Membrane per la filtrazione di laboratorio

La microfiltrazione è un metodo di filtrazione fisica in cui un fluido viene fatto passare attraverso una membrana con una certa porosità, allo scopo di separare i microrganismi e le particelle sospese dal liquido, solvente o gas sottoposto al processo.

La membrana viene posizionata su un supporto filtrante rigido, che a sua volta si trova tra l'imbuto dove viene versato il liquido da filtrare e il sistema filtrante, sia esso una rampa di filtrazione o un sistema filtrante singolo.

Membrane Solutions produce filtri a membrana di vari materiali tra cui esteri di cellulosa (nitrato di cellulosa CN, acetato di cellulosa CA o esteri misti di cellulosa MCE) o da materiali come Nylon, PTFE, PES, PVDF e PP.

Il diametro della membrana può essere 13, 25, 47, 50, 90, 142 o 293 mm.

La dimensione tipica dei pori delle membrane usate per la microfiltrazione è di circa 0,1 - 0,22 - 0,45 - 0,8 - 1 µm.

Le membrane possono essere sterili o non sterili. La maggior parte delle membrane non sterili può essere sterilizzata.

Il colore delle membrane è utile per evidenziare le particelle o i microrganismi che sono stati trattenuti, le membrane possono essere bianche o nere, semplici o reticolate.

 

Sterilità e confezionamento

Le membrane sterili, ideali per analisi microbiologiche e sterilizzazione, sono confezionate singolarmente in bustine peel-pouch, che possono essere singole oppure unite a nastro per la dispensazione automatizzata con dispenser.

Le membrane non sterili per uso generico e chimico sono confezionate in pilette, in scatolina.

 

Scheda informativa

Prodotto aggiunto ai preferiti
Prodotto aggiunto al confronto